Nei giorni scorsi tutta la stampa ha diffuso la notizia di un povero ragazzo sbranato da un bull terrier

Davide era un addestratore cinofilo: oggi emerge la verità. Il ragazzo è morto a causa di un malore e non per colpa del cane. L'ennesima fake news diffusa frettolosamente per fare notizia e per alimentare la leggenda delle razze pericolose.