STOP ALLO SFRUTTAMENTO DEGLI ASINI NELL'ISOLA DI SANTORINI - GRECIA


Mare paradisiaco, case basse e bianche incorniciate da fiori coloratissimi, caldo secco e asciutto, visi degli abitanti anziani e scalfiti dal sole, questa è Santorini, meta gettonata per villeggiatura. Ma come ci si muove a Santorini? ovviamente con gli asinelli. Questi poveri animali costretti a fare da veri e propri taxi per i turisti , trasportandoli dal porto alla capitale dell’isola attraverso un sentiero impervio ripido e tortuoso, sono sottoposti a degli sforzi davvero grandi che mettono a repentaglio la loro vita.


Finalmente il provvedimento dell’autorità locale, grazie alle proteste dei tanti animalisti che se ne sono occupati. La protesta è scoppiata a causa di un video che ha fatto il giro del Web nel quale si vedeva il proprietario di un asino che lo picchiava, questo Venerdì ha fatto scattare la protesta di quattro gruppi di attivisti.


Il provvedimento nel dettaglio prevede il divieto di frustare gli animali ( pena sanzioni per i proprietari) e che gli asini vengano tenuti all’ombra durante le pause e che venga data loro acqua con regolarità.


Sabato l’annuncio del Comune, a seguito di un incontro poiché i proprietari di asini avevano aggredito gli attivisti che protestavano. Speriamo sia un primo passo verso la tutela di questi meravigliosi animali che popolano l’isola di Santorini.




0 visualizzazioni

© 2018 by R.D

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon